Pentax 645D, Medio Formato da 40 Megapixel

Pentax 645D

Finalmente è ufficiale quanto avevamo accennato in una precedente news risalente a Novembre dell’anno scorso: la Pentax 645D, una medio formato da 40 megapixel è stata ufficialmente presentata dopo quasi cinque anni di sviluppo.


Che dire di questa nuova meraviglia di casa Pentax? C’è sicuramente di che parlare! Potremmo soffermarci sull’enorme sensore CCD di produzione kodak da 40 megapixel di dimensioni 44 x 33mm, o sul display LCD da 921.000 punti da 3.0″ orientabile in verticale e orizzontale fino a 170 gradi; potremmo invece disquisire sulla compatibilità con tutte le ottiche 645 o sul prezzo di vendita (inizialmente solo per il mercato asiatico e statunitense) di soli 9.400 dollari. Ciò che non si vede però è quello che fa grande questa Pentax 645D, erede digitale della stupenda Pentax 645, uscita sul mercato nel 1984 e resa subito popolare dal prezzo più abbordabile delle concorrenti ma dalla qualità assolutamente indiscutibile.
La Pentax 645D infatti fa della massima qualità al miglior prezzo la sua bandiera; e la qualità è assicurata da caratteristiche come il velocissimo e accurato processore di immagine PRIME II (Pentax Real Image Engine), il convertitore analogico digitale a 14bit ad alte prestazioni, il sistema di puliza del sensore ultrasonico DR II, il nuovo e precisissimo sistema autofocus a 11 punti SAFOX IX e il sistema di esposizione a 77 segmenti multi-pattern. Altre funzionalità degne di nota sono la modalità di scatto HDR, un sistema di espansione dinamica e controlli manuali assistiti con svariati tipi di priorità. Presente anche un’uscita HDMI e un pacco batterie che consente circa 800 scatti con una singola carica. Posso solo aggiungere che la data di commercializzazione è prevista negli states per Maggio di quest’anno, ma ancora non sappiamo niente riguardo il mercato Europeo. Speriamo di poter quanto prima vedere alcune foto dei modelli dati ai tester per verificare con l’occhio ciò che sulla carta promette davvero bene! Una nuova spinta per Pentax, che torna come in passato a rivaleggiare con i big del medio formato, stavolta nel mercato del digitale.